arrow-linkcarousel-next-arrowcarousel-prev-arrowcontract-imocontract-medemail-sharefacebook-sharegaranziaglobegoogle-plus-sharelogo-beddinglogo-hildingpinterest-sharesearchslider-next-arrowslider-prev-arrowsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetwitter-share
Storie

Paura di Babbo Natale? Dormi a letto con mamma e papà.

Paura di Babbo Natale? Dormi a letto con mamma e papà.

Martina Non ho paura di Babbo Natale, non sono una fifona. Anche se le mie amiche mi prendono in giro non m’importa. Io proprio non le capisco: tutte lì ad aspettarlo, alcune se ne stanno addirittura sveglie tutta la notte per cercare di incontrarlo… e se poi è brutto? O cattivo? Vabbè, forse un po’ ho paura. Per questo ho deciso che anche quest’anno passerò la notte di Natale in camera da letto con mamma e papà. Non si sa mai. E poi il loro lettone è così comodo. L’unico problema sono gli incubi… va sempre a finire che sogno Babbo Natale, speriamo che quest’anno vada meglio. Tanto poi al risveglio è tutto finito e anche se ho paura di lui… i regali me li porta lo stesso!

Sara Proprio non capisco perché tutti gli altri bambini adorano Babbo Natale, mentre Martina ne è terrorizzata. Le abbiamo provate tutte per farle cambiare idea, ma non c’è niente da fare. Ogni vigilia di Natale, quando siamo già tutti a dormire, entra in camera da letto, si intrufola sotto le coperte e si mette a dormire tra me e mio marito. E poi comincia con gli incubi: probabilmente sognerà proprio Babbo Natale, chissà, fatto sta che la ritroviamo sempre tutta sudata. Fortunatamente il nostro materasso a molle insacchettate Anniversary con superficie in memory foam è fatto apposta per resistere anche ai sogni peggiori: mantiene il calore ma resta anche fresco e asciutto grazie agli aeratori laterali e all’imbottitura naturale Pentaplus i cui strati interni sono costituiti da una tecnofibra con particelle di aloe dall’effetto rinfrescante. Così possiamo dormire sonni tranquilli e resistere ai peggiori incubi natalizi della nostra Martina. Tanto poi quando si sveglia, è come se non fosse successo nulla: corre filata a vedere che regali sono arrivati sotto l’albero. C’è proprio da aver paura di Babbo Natale, eh…

--

Contributi da:

Martina ha 6 anni e da sempre ha paura di Babbo Natale. L’unico rimedio: passare la notte della vigilia di Natale in camera da letto insieme a mamma e papà! Sara, la mamma, ormai si è rassegnata all’irrazionale paura della figlia. È solo una questione di tempo prima che passi. Nel frattempo lei e il marito si affidano al sistema letto Anniversary System, ideale per accogliere la figlioletta nelle sue notti più turbolente.

Top