arrow-linkcarousel-next-arrowcarousel-prev-arrowcontract-imocontract-medemail-sharefacebook-sharegaranziaglobegoogle-plus-sharelogo-beddinglogo-hildingpinterest-sharesearchslider-next-arrowslider-prev-arrowsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetwitter-share
Cultura del prodotto

Una camera da letto per riposare meglio

Una camera da letto per riposare meglio

La camera da letto è forse il luogo più intimo della nostra casa, di sicuro è la stanza che custodisce il nostro riposo. Renderla accogliente, rilassante e confortevole, può garantirci un sonno efficace e sereno, migliorando il nostro benessere. Ma come organizzare una camera in grado di migliorare il nostro riposo? Ecco qualche consiglio utile.

Dove progettare la camera da letto

La camera da letto deve farci sentire tranquilli e protetti. Nel progettare gli spazi scegli quindi la zona della casa più riparata da rumori e luci esterne, preferendo la stanza più distante dalla porta di ingresso, lontana cioè da zone di passaggio e attività che potrebbero recare disturbo al vostro riposo. Si consiglia di inserire una finestra nel lato opposto rispetto alla porta di ingresso della stanza, questo accorgimento permetterà di facilitare un corretto ricambio e rigiro dell’aria.

Come pitturare le pareti della stanza

I colori sono in grado di influenzare il nostro umore, sia al momento del risveglio che prima di coricarci. Per un sonno tranquillo, oltre al classico bianco, sono consigliate tonalità tenui e sfumate, magari color pastello, capaci di conferire morbidezza e cullare il nostro sguardo. Evita colori troppo accesi, come il rosso e il viola, preferendo tinte rilassanti come il blu o l’azzurro.

 

Come arredare la camera da letto

Per gli arredi scegli soluzioni semplici e comode, linee pulite ed essenziali, con materiali naturali e garantiti. Una disposizione ordinata e confortevole consentirà un riposo più sereno e rilassato. È ormai riconosciuto quanto le onde elettromagnetiche disturbino il nostro sonno, è quindi consigliabile che in camera non siano presenti tv, computer e telefoni. Per migliorare il nostro riposo il Feng Shui consiglia inoltre di orientare la testiera verso nord, in modo che la testa (ossia il polo positivo del corpo) corrisponda al polo negativo della Terra. Scegliere il materasso giusto È forse la scelta più importante per garantire qualità al nostro riposo. Il materasso giusto deve offrire massimo comfort, ergonomia e traspirabilità. L’offerta è molto ampia, ma una prima distinzione è data dai materiali utilizzati e dalle loro caratteristiche. Scegli prodotti naturali e garantiti, come la schiuma di lattice (link: http://www.bedding.it/ita/collezioni/naturair/) che offre elasticità e ha proprietà anallergiche e antibatteriche. Oppure se cerchi soluzioni più innovative potrebbero interessarti i materassi della collezione EVOLUTIONair realizzati in Elasgum™, materiale di ultima generazione in poliuretano espanso che garantisce un’ergonomia totale e longevità. In ogni caso, un buon consiglio resta quello di provare direttamente in negozio le diverse opzioni, in modo da scegliere il materasso che meglio risponde alle diverse esigenze e abitudini. Se invece sei un tipo piu’ tradizionale, la linea ORIGINair propone delle soluzioni ottimali a molle insacchettate, per offrirti massima ergonomia e freschezza.

… E il guanciale adatto

Un altro elemento fondamentale per la qualità del nostro riposo è il guanciale. Traspirante, antibatterico e igienico, il nostro cuscino dovrà essere anche accogliente e soprattutto ergonomico. Un esempio in questo senso sono i guanciali Memorybed, in grado di modellarsi sulla conformazione della testa e delle vertebre cervicali. Passiamo un terzo della nostra vita a letto, riposare in modo corretto è una scelta fondamentale. Saper progettare e organizzare la nostra camera da letto, dunque, non riguardata solamente l’aspetto estetico, ma soprattutto la nostra salute e il nostro benessere!

Top