arrow-linkcarousel-next-arrowcarousel-prev-arrowcontract-imocontract-medemail-sharefacebook-sharegaranziaglobegoogle-plus-sharelogo-beddinglogo-hildingpinterest-sharesearchslider-next-arrowslider-prev-arrowsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetwitter-share
Cultura del prodotto

Cos’è e quali sono i vantaggi di un materasso in Memory Foam

Cos’è e quali sono i vantaggi di un materasso in Memory Foam

Grazie alla loro capacità di adattarsi ergonomicamente al nostro corpo, i materassi e i cuscini in Memory Foam hanno ormai riscosso un vasto successo e sono sempre più richiesti e diffusi.

Ma cos’è il Memory Foam? Quali sono i suoi vantaggi e come si è sviluppata questa tecnologia? In questo articolo scopriremo qualcosa di più sulla storia e sulle particolari caratteristiche di questo innovativo materiale.

Cos’è il Memory Foam?

Il Memory Foam è un materiale viscoelastico composto principalmente da poliuretano. “Foam” in inglese significa schiuma, infatti, il Memory ha una struttura molto simile alla schiuma, anche se a differenza di questa presenta una caratteristica fondamentale: la capacità di memoria.

Si tratta infatti di un materiale adattabile, dinamico e termosensibile, che a contatto con il calore e il peso del nostro corpo modifica la sua rigidità, adattandosi e accogliendo il nostro riposo in modo dinamico e differenziato.

I vantaggi del Memory Foam

Grazie a queste particolari caratteristiche il materasso in Memory Foam può ricalcare perfettamente la conformazione corporea e le diverse posizioni assunte nel sonno, registrando questa forma e mantenendola, salvo poi riadattarsi in tempo reale ai cambiamenti o ripristinando la forma originale. Un materasso in Memory Foam:

  • Crea un sostegno differenziato a seconda delle parti del corpo.
  • Distribuisce il peso in modo corretto, alleviando i punti di pressione
  • Accoglie in particolare la colonna vertebrale in modo naturale e confortevole.
  • Supporta in modo ottimale la muscolatura e le articolazioni, favorendone il rilassamento.
  • Favorisce la circolazione sanguigna.

Dalle stelle alla camera da letto: breve storia del Memory Foam

L’invenzione del Memory Foam si deve niente meno che alla NASA. Durante gli anni ’70 infatti, in piena corsa allo spazio, infatti, i ricercatori dell’istituto statunitense misero appunto un particolare prodotto in grado di alleviare la fortissima pressione esercitata sugli astronauti durante le fasi di decollo.

Nonostante l’efficacia del materiale, il Memory Foam non ebbe subito riscontro sul mercato. Non era stato infatti progettato per un uso domestico e continuato. I costi di produzione infatti erano ancora troppo alti per una commercializzazione su vasta scala, problema che però fu presto risolto. Ridotti i costi, il Memory Foam fu presentato a un prezzo più accessibile ed iniziò ad avere successo presso il grande pubblico. Da allora, come si dice, è storia.

Perché scegliere un materasso in Memory

I materassi in Memory Foam sono consigliati a chi trova difficoltà nella ricerca della posizione ideale, ma sopratutto a chi desidera sciogliere le tensioni muscolari o soffre di mal di schiena, stanchezza cronica e dolori muscolari dettati da una postura scorretta.

Ideale per i freddolosi, giacchè conserva in modo ottimale la temperatura corporea, il Memory Foam evita inoltre l'accumulo di sudore e umidità grazie alle nuove tecniche costruttive che lo rendono altamente traspirante e anallergico.

Memory Bed e MemoFeel: la tecnologia Bedding

Sei interessato ai materassi e ai guanciali in Memory?

Bedding Italia seleziona le migliori materie prime per progettare sistemi letto, materassi e accessori per la massima comodità, resistenza, ergonomia e sicurezza.  Scopri la linea Evolution Air e la serie di Guanciali in Memory Bed, o visita la nostra pagina dedicata alle migliori tecnologie del riposo.

 

 
Top