arrow-linkcarousel-next-arrowcarousel-prev-arrowcontract-imocontract-medemail-sharegaranziaglobegoogle-plus-shareicona-altezza-strutturaicona-altezza-strutturaicona-dispositivo-medicoicona-imbottitura-five-senseicona-lato-invernale-estivoicona-materasso-reversibileicona-portanzaicona-rivestimento-lavabileicona-rivestimento-sfoderabileicona-struttura-combinabileicona-tessuto-trilogylogo-beddinglogo-hildingpinterest-sharesearchslider-next-arrowslider-prev-arrowsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetwitter-share
Cultura del prodotto

Come scegliere il guanciale

Come scegliere il guanciale

 

Il guanciale, chiamato anche comunemente cuscino, ha da sempre un’importanza fondamentale: sorregge e collega il centro di controllo, la testa, con il resto del nostro corpo.

 

Perché è importante la scelta del cuscino?

 

C’è chi non ci fa caso, chi invece a causa del tipo di lavoro e/o di una postura non proprio corretta lo percepisce di più, ma tutti accumuliamo tensione e stanchezza nella zona del collo durante il giorno. 

Così, quando si va a dormire, o anche solo a riposare, riuscire a rilassare la zona cervicale dona benefici inimmaginabili. Per questo le sagome, i materiali ed i tessuti di un apparentemente semplice cuscino diventano determinanti.

 

Come scegliere il miglior guanciale per te?

 

Quando ci troviamo a dover scegliere il nostro guanciale sicuramente il gusto personale incide in modo preponderante: morbido, sostenuto, soffice, caldo, fresco…

Ma per poter fare la scelta migliore dobbiamo tenere presente due aspetti fondamentali:

  • l’abbinamento con il materasso su cui dormiamo
  • le nostre caratteristiche fisiche.

 

Così come può essere determinante la larghezza delle spalle, anche la portanza del materasso, extra-sostenuta, sostenuta, equilibrata o morbida, incide significativamente: il principio di base è che affinché il guanciale agisca nel modo corretto bisogna colmare il vuoto formato nella zona collo ed allineare le vertebre cervicali con quelle della schiena e della zona lombare.

 

Così, una volta individuata la forma e l’altezza migliore per te, puoi passare a valutare la tua preferenza in merito ai differenti materiali interni, che potranno trasmetterti piacevoli sensazioni in base ai gusti di morbidezza o spinta, e ai tessuti di rivestimento che concederanno freschezza, climatizzazione o calore in base alle specifiche esigenze fisiologiche (sudorazione, freddo, caldo, allergie, ecc.)

 

La gamma guanciali Bedding è varia e può rispondere alle più diverse esigenze. Per poterla visualizzare sul nostro sito clicca qui - https://www.bedding.it/ita/accessori/guanciali_guanciali-memorybed/