arrow-linkcarousel-next-arrowcarousel-prev-arrowcontract-imocontract-medemail-sharefacebook-sharegaranziaglobegoogle-plus-sharelogo-beddinglogo-hildingpinterest-sharesearchslider-next-arrowslider-prev-arrowsocial-facebooksocial-feedsocial-flickrsocial-google-plussocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetwitter-share
Bedding experience

Gel Sì, Gel No: Gel Sì

Gel Sì, Gel No: Gel Sì

Dormire su un materasso in gel (Innogel) è un'esperienza unica che va raccontata. La prima sensazione immediata che si ha è quella di freschezza. Non c'è dubbio che chi ha una temperatura corporea elevata o chi vive molti mesi l'anno in zone ad elevate temperature per riposare bene può trovare un alleato nel materasso in gel.

Questa sensazione di freschezza in situazione statica dopo qualche ora si riequilibra e si attenua. Tuttavia, come sappiamo, il corpo umano, mentre si dorme, si muove diverse volte e, andando ad occupare nuovi spazi, trova aree di freschezza quanto mai gradite.

La seconda sensazione tangibile è il comfort. Non è facile definire il comfort, che appunto può essere ottenuto in vari modi e con vari materiali. Un po' di supporto razionale ci viene in soccorso e ci consente di dire che il comfort offerto da una lastra in gel, posta sopra una lastra in memory foam e loro volta entrambe sorrette da una struttura in poliuretano, è un tipo di comfort completo e veramente ergonomico.

La struttura disegnata sulla superficie della lastra in gel, a torrette regolari, consente un adattamento tri-dimensionale al corpo di chi dorme, in quanto la pressione dall'alto verso il basso fa sì che il gel si schiacci ma anche si sposti lateralmente, offrendo così una risposta accogliente ma tecnicamente di sostegno. Non è un caso che molte strutture tecniche per persone con difficoltà motorie siano realizzate utilizzando il gel.

La terza sensazione è meno evidente ma lavora più "in incognito" ed è legata all'imbottitura ed al rivestimento, entrambi Well-Q.  Più che una sola sensazione si tratta di una serie di sensazioni tutte interessanti e positive per l'organismo.

Well-Q, progetto nato da una collaborazione di innovazione tecnologica di Bedding Italia con un partner fornitore, ha caratteristiche che favoriscono il riposo e il sonno. Infatti i microorganismi che caratterizzano questi materiali hanno livelli di energia che migliorano la circolazione sanguigna e conseguentemente favoriscono il riposo e danno più carica al risveglio.

Non solo, questi materiali Well-Q contribuiscono a regolare la temperatura evitando troppi sbalzi rispetto all'ambiente esterno, esercitano una funzione anti-batterica creando così una sensazione di maggiore igiene nel letto e infine contribuiscono a ridurre i livelli di umidità nel caso vi sia una sudorazione elevata.

Top